Dopo Amadeus la Rai perde un altro pezzo da 90 del palinsesto: allarme a Viale Mazzini

Dopo l’addio di Amadeus la Rai potrebbe perdere un altro pezzo importante del palinsesto: l’allarme a Viale Mazzini preoccupa. 

Nuovi cambiamenti potrebbero travolgere la Rai. La tv di stato dopo aver detto addio ad Amadeus, che ha scelto di non rinnovare il contratto e di passare a Nove, potrebbe perdere un altro pezzo importante del palinsesto. Nei giorni scorsi il conduttore di Affari Tuoi ha annunciato il suo trasferimento a Nove, ha ringraziato la dirigenza Rai per aver fatto di tutto per trattenerlo, ma ha preferito intraprendere una strada diversa: ha sentito il bisogno di mettersi in gioco con nuove sfide.

Amadeus, la rai perde un'altra colonna
Amadeus conduce Affari Tuoi – Foto Ansa – culturaeducazione.it

Dopo aver riportato ai fasti il Festival di Sanremo, conducendo la kermesse per ben 5 edizioni, Amadeus ha deciso di intraprendere una strada alternativa. Ha pubblicamente riconosciuto che deve molto alla Rai che gli ha anche permesso di vestire i panni di direttore artistico della manifestazione canora. Il conduttore ha conquistato dati share rilevanti con il Festival, ma ha anche dato a Affari Tuoi e I Soliti Ignoti una veste rinnovata dando ai due format un ruolo di leader nella fascia oraria di riferimento.

A nulla sono valsi i tentativi per trattenere Amadeus in Rai, il conduttore approderà a Nove dove già milita Fabio Fazio, e avrà l’occasione di testare nuovi format e di lavorare anche dietro le quinte della tv. Un cambiamento radicale per Amadeus che si è detto pronto a nuove sfide. Tuttavia i problemi di Viale Mazzini non sono limitati ai vuoti lasciati dai conduttori, per cui sta prendendo vari provvedimenti: sembra aver già sostituito Amadeus a Affari Tuoi con Stefano de Martino.

Rai, nuovo addio a Viale Mazzini

La Rai potrebbe perdere non un volto della sua scuderia, ma un programma campione di ascolti anche se in stand by da qualche stagione. Secondo alcuni organi di stampa la dirigenza della rete di stato non ha rinnovato il contratto per I Soliti Ignoti e l’opzione è scaduta lo scorso ottobre. I diritti del format sono di proprietà di Endemol che fa capo a Banijay che avrebbe preso contatti con Nove.

Amadeus, la Rai perde anche I Soliti ignoti
Amadeus conduce Affari Tuoi – Foto Ansa – culturainformazione.it

Il che significa che il programma, riportato al successo da Amadeus, potrebbe debuttare dalla prossima stagione non su Rai Uno – dove andrebbe in onda Affari Tuoi, condotto da De Martino. I rumor confermano che fino ad oggi la Rai ha ignorato il rinnovo degli accordi con Endemol, ma che dopo l’addio di Amadeus si è affrettata a riattivare le trattative, cercando di evitare di perdere il quiz game.

David Maggio ha riferito che vista la situazione la Banijay potrebbe far salire il prezzo de I Soliti Ignoti e riuscire ad ottenere un ricavo maggiore a puntata, che ad oggi ha un costo di circa  50.000€. Ovviamente per la Rai questo non è un momento favorevole per perdere un format come Affari Tuoi.

Impostazioni privacy