Sinner alla Juventus, cambio improvviso: la decisione del tennista

Jannik Sinner alla Juventus, questa è la notizia degli ultimi giorni, un cambio improvviso con la decisione del tennista che spiazza. 

Il numero due al mondo della classifica ATP di tennis ha preso una decisione importante. Andiamo a vedere cosa ha sconvolto i tifosi.

Sinner juve
Sinner alla Juventus (ANSA) Cultureducazione.it

Nato a San Candido il 16 agosto del 2001 è un ragazzo dotato di grandissima personalità che ancora giovanissimo è riuscito ad arrivare a un passo dalla prima posizione con ben 13 titoli vinti. Sopra di lui, al momento, c’è solo Novak Djokovic che è riuscito, tra l’altro, a battere diverse volte. Il tempo è tutto dalla sua parte e inoltre Jannik è consapevole che se già ora è considerato il tennista italiano più forte di sempre chissà cosa potrà accadere nei prossimi dieci anni.

Nelle ultime settimane però è stato il dispiacere a farla da padrone con una scelta che in molti hanno criticato, ma che in realtà è stata fatta solo per il suo futuro. Analizziamo dunque questo ultimo periodo del forte tennista, che sembra davvero spiazzato di fronte alle tante cose che si sono dette nei suoi confronti.

Sinner alla Juventus

I fan di Jannik Sinner sono molto dispiaciuti per il fatto che il tennista si sia arreso a un problema all’anca dispiaciuti di vederlo rinunciare agli Internazionali Bnl d’Italia che si disputano al Foro italiaco. Questo perché alcuni pensano che potesse forzare un po’ sul problema all’anca.

Sinner juve stadium
Sinner verso la Juventus (ANSA) Cultureducazione.it

In verità la scelta è stata decisamente ponderata, perché il ragazzo era consapevole che il rischio era quello di peggiorare una situazione al momento molto delicata. Ha così deciso di saltare questo torneo per prepararsi al meglio alle prossime sfide che ha nel mirino.

Ora direte: ma cosa c’entra la Juventus? Il tennista ha deciso di affidarsi al J Medical, il centro medico presente all’interno dell’Allianz Stadium di Torino dove gioca le partite casalinghe la squadra di Massimiliano Allegri. Una scelta che ha fatto pensare a molti che l’altoatesino fosse un tifoso della Juventus, dividendo l’opinione pubblica.

D’altronde lo sappiamo che metà degli italiani tifano Juve e l’altra metà tifano contro la Juve e quindi questa notizia ha spaccato le idee del pubblico. In realtà però il pubblico è totalmente fuori strada, perché si è trattato solo ed esclusivamente di una scelta medica visto che tra l’altro il tennista ha ribadito più volte di essere un grande tifoso degli acerrimi nemici della Juventus, l’Inter.

Impostazioni privacy