Allerta a Napoli, c’è grandissima preoccupazione: rischio case evacuate

È scattata l’allerta arancione ai Campi Flegrei di Napoli con grande preoccupazione per gli abitanti che si trovano in zona e rischiano di essere evacuati da casa.

La zona non sta vivendo proprio un grande periodo visto che di recente è stata vittima anche di scosse di terremoto molto intense.

Pericolo maltempo napoli
Case evacuate a Napoli (Cultureducazione.it)

Il maltempo si abbatte sul sud d’Italia dopo che negli scorsi giorni avevamo visto intense raffiche di pioggia e grandine al nord, con addirittura neve ad alta quota. Siamo a fine maggio, ma da alcune parti sembra fine ottobre e la preoccupazione per un’estate rovinata è emersa in più persone creando anche un po’ di confusione sui social network.

La giornata di oggi, 21 maggio 2024, si preannuncia preoccupante sotto questo punto di vista con possibili nubifragi e in alcune zone anche la paura di possibili evacuazioni da casa della popolazione. Al momento si parla solo con il condizionale, ma c’è da stare attenti e preparati se la situazione dovesse precipitare.

Sono state ovviamente avvisate le forze dell’ordine con i Vigili del fuoco che sanno perfettamente, come hanno dimostrato più volte, come comportarsi in caso di emergenza. La popolazione intanto sui social network si allarma per un momento in cui si inizia ad avere paura.

Previsioni Campania oggi e prossimi giorni

Le previsioni della Campania di oggi sono abbastanza preoccupanti. Se per quanto riguarda il versante nord-ovest si prevede sole, nel resto della regione ci saranno precipitazioni, di grande intensità soprattutto nella zona sud-est.

meteo della campania
Previsioni meteo Campania (Cultureducazione.it)

L’allarme dovrebbe totalmente rientrare già da domani quando sono previsti sole e schiarite su tutta la regione con solo Salerno che potrebbe vedere verificarsi qualche piccolissimo rovescio temporalesco.

Situazione complessa in tutta Italia con forti temporali soprattutto a nord-est e sulla costa adriatica fino all’Abruzzo compreso. Temporali previsti per la mattina che dovrebbero iniziare a calare già nel pomeriggio quando è previsto il ritorno del sole. Insomma una giornata atipica di fine maggio che si preannuncia comunque calda nonostante le piogge con temperatura minima di 13° ad Aosta e massime che sfiorano i 30° in città come Bari e Catania.

Attendiamo dunque le ultime novità per valutare con attenzione cosa ci diranno i prossimi giorni quando la scossa dal punto di vista del meteo potrebbe subire un’inversione di tendenza con il ritorno del sole sulla maggior parte del nostro paese che aprirà al viatico verso un’estate che invece si preannuncia davvero rovente rispetto a quanto si possa pensare oggi.

Impostazioni privacy