Puoi dimagrire stando sul divano e senza sudare: 7 piccoli esercizi perfetti se sei pigro

Con sette esercizi si torna in forma stando comodamente seduti sul divano senza nemmeno sudare. I trucchi per dimagrire se si è pigri. 

La scusa di non avere tempo per andare in palestra non serve più. Si può dimagrire e fare attività fisica quando si sta seduti sul divano a guardare la televisione. Piccoli esercizi che non tolgono tempo e non richiedono grande sforzo.

Dimagrire stando sul divano
Gli esercizi anti pigrizia dal divano per dimagrire (Cultureducazione.it)

Diciamo la verità, sport e palestra non sono per tutti. C’è chi al pensiero di sudare e faticare inizia a tremare e non vuol sentir lontanamente parlare di correre, camminare, andare in bici, sollevare pesi. Il mondo è  bello perché è vario ma c’è un problema. La pigrizia può causare problematiche di salute. Il nostro corpo ha bisogno di muoversi per mantenersi in forma e debellare una serie di malattie anche gravi.

Significa che pure la persona più pigra dovrà impegnarsi per garantire benessere all’organismo ma non bisogna preoccuparsi. Ci sono esercizi che si possono svolgere quando si sta seduti sul divano o alla scrivania, pochi minuti al giorno e niente sudore per avere un fisico più tonico.

I sette esercizi anti pigrizia per chi rimane a casa ma vuole dimagrire

L’obiettivo è rafforzare glutei, cosce, tricipiti e le articolazioni per non far invecchiare il corpo prima del tempo. Ci sono sette esercizi da svolgere alla scrivania oppure dal divano. Il primo è l’antiversione-retroversione del bacino. Da seduti sulla sedia bisognerà effettuare movimenti di appiattimento del bacino contraendo con decisione i muscoli profondi dell’addome.

Sette esercizi anti pigrizia
I sette esercizi anti pigrizia (Cultureducazione.it)

Un secondo esercizio è l’alternanza tallone-avampiede. Da seduti alzare alternativamente il tallone da terra spostando il carico sull’avampiede e al contrario sollevare le punte. Questo esercizio è utile per chi ha problemi di circolazione.

Sempre in piedi si può mantenere l’equilibrio su una gamba, alternando destra e sinistra e spostando il peso su un piede. la posizione va mantenuta per minimo 30 secondi per allenare glutei, muscolatura lombare, addominale e le caviglie.

Stando seduti stendere una gamba a 90° e poi passare all’altra con la punta del piede ruotata di poco verso l’esterno. La posizione va mantenuta per 10 secondi. Poi passare agli adduttori sul divano. Da seduti o sdraiati mettete un cuscino tra le ginocchia e stringetelo con le gambe e ripetete il movimento più volte per tonificare l’interno coscia.

Per le braccia utilizzare una bottiglietta d’acqua come peso. I più impavidi possono fare, infine, gli squat al muro appoggiando la schiena alla parete e le flessioni al muro mantenendo busto inclinato e mani appoggiate alla parete.

Impostazioni privacy